In Progetto Asilo Nido ora: 69

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Sviluppo del bambino al Nido - Domande - 8

Sviluppo del bambino al Nido - Domande - 8

Di seguito sono presentate 10 domande sullo sviluppo del bambino apparse spesso nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Sviluppo del bambino in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Le domande sullo sviluppo del bambino la base dei concorsi e delle selezioni per educatore di asilo nido. Questo perché lo sviluppo è la base di ogni azione educativa e di cura nel lavoro dell'educatrice di asilo nido.
Ecco il motivo di questa serie di domande e risposte sullo sviluppo del bambino.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sullo sviluppo del bambino

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesito a risposta multipla, sia come domanda aperta: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Nella prima infanzia i bambini formano un legame di attaccamento:


con la figura materna
Con i loro principali caregiver
Con le persone familiari

Risposta:

Con i loro principali caregiver

Il bambino sviluppa l’olofrase:


Durante il primo anno di vita
Durante il secondo anno di vita
Durante il terzo anno di vita

Risposta:

Durante il secondo anno di vita

Da che cosa dipende l’acquisizione delle competenze verbali da parte del bambino?


Dalla capacità d’integrazione nel contesto d’appartenenza
Dalla quantità di stimoli percettivi che l’ambiente offre
Dal livello di sviluppo dei processi di memorizzazione

Risposta:

Dalla capacità d’integrazione nel contesto d’appartenenza

Risposta:

A 24 mesi

Cosa rappresenta, per il bambino, l’acquisizione del linguaggio?


Sviluppare uno strumento per dire ciò che pensa e esercitare il controllo sulla realtà che lo circonda
Sviluppare uno strumento per comunicare con le persone con cui interagisce
Sviluppare uno strumento per combinare esperienze e per organizzare i pensieri intorno alla realtà

Risposta:

Sviluppare uno strumento per combinare esperienze e per organizzare i pensieri intorno alla realtà

Con riferimento allo sviluppo del linguaggio infantile:


L’ecolalia segue la fase della lallazione
L’emissione dei primi fonemi precede l’ecolalia
La lallazione segue la fase dell’ecolalia

Risposta:

L’ecolalia segue la fase della lallazione

Il comportamento di attaccamento nella prima infanzia può essere definito come un comportamento:


Di preparazione all’allontanamento dalla figura di attaccamento
Per stabilire o mantenere la vicinanza con la figura di attaccamento
Di gioco sociale per rafforzare il legame con il gruppo dei pari

Risposta:

Per stabilire o mantenere la vicinanza con la figura di attaccamento

Durante i primi mesi di vita, se un oggetto di interesse è nascosto alla vista del bambino:


Il bambino sa che l’oggetto è nascosto ma non ha le capacità motorie per procurarselo
Il bambino lo cerca con gli occhi
Il bambino non lo cerca

Risposta:

Il bambino non lo cerca

La vivacità e la timidezza sono tratti innati o appresi?


Sono sempre appresi
Sono innati in tutti i bambini
Sono sia innati che appresi

Risposta:

Sono innati in tutti i bambini, ciascuno con un livello proprio

Il “sorriso sociale” compare nel bambino come:


un riflesso involontario alla presenza adulta
risposta equivalente al sorriso endogeno
chiara risposta rivolta alla persona con cui sta interagendo

Risposta:

chiara risposta rivolta alla persona con cui sta interagendo


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sullo sviluppo del bambino

Queste domande sullo sviluppo del bambino sono nate come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche queste di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema; ecco perché, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi allo sviluppo del bambino prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo le tabelle di sviluppo presentate in Sviluppo del bambino 12-18 mesi e negli articoli collegati.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social