In Progetto Asilo Nido ora: 12

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Asili nido e attaccamento sicuro dei bambini – Effetti ed implicazioni per le educatrici

Asili nido e attaccamento sicuro dei bambini – Effetti ed implicazioni per le educatrici

In questo articolo cercheremo di capire quali rapporti ci siano tra asili nido e la possibilità di sviluppo di legami di attaccamento sicuro da parte dei bambini, in particolare verso le loro educatrici. La domanda in particolare a cui cercheremo di rispondere in questo articolo curato dalla psicologa Milena De Giorgi è “quale è l’effetto di legami insicuri sviluppati negli asili nido con le educatrici?”

Quali effetti hanno gli asili nido sull’attaccamento dei bambini?

Sappiamo (ad esempio: van Ijzendoorn, Sagi, & Lambermon, 1992; Posada, 2008) che un bambino può sviluppare legami di attaccamento diversi con caregiver diversi, ed in particolare con le educatrici di asilo nido a lui più familiari.
Mentre un attaccamento sicuro è positivo per il bambino e la relazione educativa, un attaccamento insicuro è negativo per entrambi. Vale quindi la pena indagare quale sia l’effetto di legami insicuri sviluppati con le educatrici negli asili nido.
Purtroppo in letteratura non esiste molto materiale sull’argomento. Cercheremo comunque di rispondere ricollegandoci sopratutto a tre ricerche longitudinali portate avanti negli USA, Canada ed Israele.

Cosa dicono le ricerche sull’attaccamento e gli asili nido

Partiamo da una ricerca longitudinale effettuata negli USA, la “NICHD Study of Early Child Care and Youth Development (SECCYD)” (NICHD 1997), iniziata nel 1991. Tale ricerca ha cercato di affrontare vari problemi e, tra questi, quelli relativi all’effetto dei legami di attaccamento nella vita futura dei bambini e quali relazioni ci fossero tra l’attaccamento e i tipi di cure cui i bambini avevano accesso.
Il più forte predittore di attaccamento insicuro a 15 mesi d’età è stata la cura da parte di una madre insensibile (osservata a 6 e 15 mesi). La ricerca ha però evidenziato che quest’effetto è amplificato se una delle seguenti tre distinte condizioni per l'infanzia caratterizzano l'esperienza del bambino nei primi 15 mesi di vita:

  1. una media di più di 10 ore a settimana con qualsiasi situazione di cura (diversa dalla madre), indipendentemente dalla qualità (vedi dopo per un’analisi di questa qualità)
  2. più di una situazione di cura (ad esempio: nonni materni e paterni, asili nido “mattutini” più babysitter pomeridiana)
  3. l'esposizione a cure di bassa qualità.

Si osservi che le prime due condizioni di amplificazione erano le più comuni nello studio, ma solo la prima (quantità di cura), ha contribuito anche alla previsione di attaccamento insicuro a 36 mesi (NICHD 2001), sempre in combinazione con madri insensibili.
Si deve in ogni caso notare che negli Stati Uniti gli stessi stressor sociali ed economici che possono determinare condizioni di insensibilità nelle madri necessariamente permettevano loro solo l’accesso a strutture pubbliche di bassa qualità, molto lontani dalla norma degli asili nido italiani. Infatti, altri risultati di questa ricerca (NICHD 1997) suggeriscono che asili nido di alta qualità possono mitigare gli effetti dell’insensibilità materna. In generale, comunque, gli effetti degli asili nido sulla sicurezza del legame di attaccamento dei bambini nei confronti dei genitori non sono forti (Friedman e Boyle, 2008).

Due altri studi basati su un gran numero di bambini, in situazioni di asili nido pubblici con qualità elevata (come solitamente quelli italiani), danno risultati che confermano quelle dello studio statunitense (riferite a situazioni educative ad alta qualità). Vediamoli in sintesi:
In un’indagine di oltre 700 bambini israeliani, Sagi et al. (2002) hanno evidenziato che “gli asili nido (center-care), in sé e per sé, non aumentavano la probabilità dei bambini di sviluppare attaccamento insicuro alle madri rispetto ai bambini che erano in altre situazioni di caregiving (cura materna, cura individuale con un parente non genitore, cura individuale con un caregiver pagato, o centro familiare)”.
Ulteriori risultati suggerivano che era “la scarsa qualità dell’asilo nido e l'elevato rapporto bambino-caregiver che hanno influito su quest’aumento del livello di attaccamento insicuro tra i neonati di asilo nido” (vedi anche Love et al. 2003).

In uno studio di 145 primogeniti in Australia, Harrison e Ungerer (2002) si sono focalizzati sul ritorno al lavoro della madre più che sulle caratteristiche degli asili nido. Ritorni al lavoro prima di cinque mesi dopo il parto (e conseguente uso precoce degli asili nido) hanno significato tassi minori di attaccamenti insicuri a 12 mesi di età rispetto alla situazione di ritorno al lavoro dopo il primo anno (o non ritorno per nulla). Si deve notare che le mamme australiane avevano maggiori probabilità, rispetto quelle americane e israeliane, di essere impiegate part-time invece che a tempo pieno.

Importanza per le educatrici

Come le ricerche sopra citate hanno evidenziato, gli asili nido influenzano la creazione di legami di attaccamento.
Che quest’influenza sia positiva o negativa dipende molto dalla qualità degli asili nido che i bambini frequentano e, in ultima analisi, dai rapporti che le educatrici instaurano con ciascuno di loro.

Possiamo quindi rispondere alla nostra domanda iniziale: qual è l’effetto di legami insicuri sviluppati negli asili nido con le educatrici?
Quest’effetto è potenzialmente deleterio per la vita futura dei bambini, se essi hanno sviluppato anche un legame insicuro con la madre. Questi bambini sono circa il 45% del totale (Goossens & van Ijzendoorn, 1990).

Abbiamo anche un’indicazione positiva interessante: i legami di attaccamento sicuro che le educatrici sviluppano con i bambini possono aiutarli nella vita futura (vedi anche Howes, 1997; Howes, Matheson, & Hamilton, 1994; Oppenheim, Sagi, & Lamb, 1988).

A tal proposito, un appunto interessante per gli asili nido emerge anche dal punto (b) della prima ricerca, secondo cui è preferibile un asilo nido basato su un’unica educatrice di riferimento e con cui il bambino abbia sviluppato un attaccamento sicuro (in situazioni di alta qualità educativa).

Infine, vi sono alcune evidenze che un legame di attaccamento sicuro verso le educatrici di asilo nido può influenzare la vita futura del bambino anche indipendentemente dal tipo di legame sviluppato verso i genitori (Howes, Rodning, Galluzzo, & Myers, 1988; Howes, Matheson, & Hamilton, 1994; van Ijzendoorn, Sagi, & Lambermon, 1992).

Bibliografia - Asili nido e attaccamento sicuro dei bambini


Clicca per visualizzare:

Bibliografia - Asili nido e attaccamento sicuro dei bambini


Friedman SL, Boyle DE. Attachment in US children experiencing nonmaternal care in the early 1990’s. Attachment & Human Development 2008;W(3):225-261.
Goossens, F. A., & van Ijzendoorn, M. H. (1990). Quality of infants’ attachment to professional caregivers: Relations to infant-parent attachment and day-care characteristics. Child Development, 61, 832–837.
Harrison LJ, Ungerer JA. Maternal employment and infant-mother attachment security at 12 months postpartum. Developmental Psychology 2002;38(5):758-773.
Howes, C. (1997). Teacher sensitivity, children’s attachment, and play with peers. Early Education and Development, 8(1), 41–49.
Howes, C., Hamilton, C. E., & Matheson, C. C. (1994). Children’s relationships with peers: Differential associations with aspects of the teacher-child relationship. Child Development, 65, 253–263.
Howes, C., Rodning, C., Galluzzo, D. C., & Myers, L. (1988). Attachment and child care: Relationships with mother and caregiver. Early Childhood Research Quarterly, 3(4), 403–416.
Love M, Harrison L, Sagi-Schwartz A, van Ijzendoorn M.H., Ross C., Ungerer J.A., Raikes H., Brady-Smith C., Boiler K., Brooks-Gun J.C., Jill K., Ellen E., Paulsell D., Chazen-Cohen R. Child Care Quality Matters: How Conclusions May Vary with Context. Child Development 2003;74(4): 1021-1033.
NICHD Early Child Care Research Network. The effects of infant child care on infant-mother attachment security: Results of the NICHD Study of Early Child Care. Child Development 1997;68(5):860-879.
NICHD Early Child Care Research Network. Child care and family predictors of preschool  attachment and stability from  infancy. Developmental Psychology. 2001;37(6):847-862.
Oppenheim, D., Sagi, A., & Lamb, M. E. (1988). Infant-adult attachments on the kibbutz and their relation to socioemotional development 4 years later. Developmental Psychology, 24, 427–433.
Posada G. Attachment. In Haith, MM, Benson JB (eds) Enc. of Infant and Early Childhood, Academic Press, 2008, pag. 99
Sagi A., Koren-Karie N., Gini M., Ziv Y., Joels T. (2002). Shedding further light on the effects of various types and quality of early child care on infant-mother attachment relationship: The Haifa Study of Early Child Care. Child Development 2002;73(4):1166.
van Ijzendoorn, M. H., Sagi, A., & Lambermon, M. W. E. (1992). The multiple caretaker paradox: Data from Holland and Israel. In R. C. Pianta (Ed.), Beyond the parent: The role of other adults in children’s lives (pp. 5–24). San Francisco: Jossey-Bass.

Conclusioni - Asili nido e attaccamento sicuro dei bambini

In questo articolo abbiamo cercato di capire quali rapporti ci siano tra asili nido e la possibilità di sviluppo di legami di attaccamento sicuro dei bambini, in particolare con le loro educatrici. Nel caso degli asili nido italiani, solitamente di buona qualità (in particolare per il rapporto numerico educatrice/bambini), la domanda cui volevamo rispondere è “quale è l’effetto di legami insicuri sviluppati negli asili nido con le educatrici?”. Per farlo abbiamo visto brevemente 3 ricerche straniere. Le conclusioni da noi evidenziate sono: a) l’influenza positiva o negativa degli asili nido sull’attaccamento dei bambini dipende dai rapporti che le educatrici instaurano con loro; b) i legami di attaccamento sicuro che le educatrici sviluppano con i bambini possono aiutarli nella vita futura; c) è preferibile un asilo nido basato su un’unica educatrice di riferimento e con cui il bambino abbia sviluppato un attaccamento sicuro. Abbiamo quindi risposto alla domanda iniziale: l’effetto di legami insicuri sviluppati negli asili nido con le educatrici è potenzialmente deleterio per la vita futura dei bambini, se essi hanno sviluppato anche un legame insicuro con la madre. La risposta è importante per le educatrici dato che quasi la metà dei bambini sviluppa attaccamento insicuro con la propria madre. Inoltre abbiamo visto come alcune ricerche suggeriscono che un legame di attaccamento sicuro verso le educatrici di asilo nido può influenzare la vita futura del bambino anche indipendentemente dal tipo di legame sviluppato verso i genitori.


Progetto Asilo Nido & Social