In Progetto Asilo Nido ora: 66

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Sviluppo del bambino al Nido - Domande - 9

Sviluppo del bambino al Nido - Domande - 9

Di seguito sono presentate 10 domande sullo sviluppo del bambino apparse spesso nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Sviluppo del bambino in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Le domande sullo sviluppo del bambino la base dei concorsi e delle selezioni per educatore di asilo nido. Questo perché lo sviluppo è la base di ogni azione educativa e di cura nel lavoro dell'educatrice di asilo nido.
Ecco il motivo di questa serie di domande e risposte sullo sviluppo del bambino.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sullo sviluppo del bambino

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesito a risposta multipla, sia come domanda aperta: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


All’asilo nido le relazioni tra bambini nel primo anno di vita, possono essere garantite da:


Sistemazioni adeguate dei materiali
Interventi diretti dell’educatrice
Proposta di un numero limitato d’oggetti e giocattoli

Risposta:

interventi diretti dell’educatrice

Una educatrice di asilo nido sa che lo strutturarsi della personalità del bambino è determinato da


Dai caratteri ereditari
Dall’interazione dinamica tra ereditarietà ed ambiente
Dalle relazioni significative

Risposta:

Dall’interazione dinamica tra ereditarietà ed ambiente

Risposta:

sorrisi e vocalizzi

Con quali caratteristiche e da quando lo sviluppo del bambino lo predispone alla costruzione di rapporti con gli altri?


In seguito alla conquista della permanenza dell’oggetto
Già nelle prime settimane di vita, con il pianto ed il sorriso endogeno
Con lo sviluppo delle prime parole

Risposta:

Già nelle primissime settimane di vita, con il pianto ed il sorriso endogeno

All’asilo nido, l’attività di un bambino 12-24 mesi con un oggetto genera:


Modalità imitative e complementari da parte d’altri bambini più piccoli
Modalità imitative e complementari da parte d’altri bambini a lui vicini
Modalità imitative e complementari da parte d’altri bambini più grandi

Risposta:

modalità imitative e complementari da parte d’altri bambini a lui vicini

All’interno del gruppo dei pari all’asilo nido, il bambino che accompagna la propria comunicazione verbale con alcuni gesti:


Può essere sintomo di un ritardo nello sviluppo
Solitamente ottiene più risposte dai coetanei
Non è abituato a comunicare con i coetanei, ma solo con adulti

Risposta:

Solitamente ottiene più risposte dai coetanei

Una educatrice di asilo nido definisce le prime parole del bambino come  “semisegni” o “segni semiverbali” perché:


non hanno nulla in comune con le parole della lingua adulta
Si basano principalmente su gesti
Uniscono in maniera imperfetta gesti e parole

Risposta:

non hanno nulla in comune con le parole della lingua adulta

Tra i 18 e 24 mesi di vita il bambino produce parole:


Apprese per imitazione
Olofrastiche
Originali

Risposta:

Olofrastiche

Una educatrice di asilo nido, con il termine “protoparole”, intende:


le prime parole comprensibili e con un significato univoco
sequenze di suoni simili a parole che il bambino pronuncia verso i 12 mesi circa
le prime parole chiaramente comprensibili

Risposta:

  sequenze di suoni simili a parole che il bambino pronuncia verso i 12 mesi circa


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sullo sviluppo del bambino

Queste domande sullo sviluppo del bambino sono nate come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche queste di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema; ecco perché, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi allo sviluppo del bambino prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo le tabelle di sviluppo presentate in Sviluppo del bambino 18-24 mesi e negli articoli collegati.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social

Progetto Asilo Nido & Lavoro