In Progetto Asilo Nido ora: 47

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Routine al Nido - Domande - 2

Routine al Nido - Domande - 2

In queste schede sono presentate 10 domande sulle routine più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Le routine in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Domande sulle routine sono una costante nei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Inoltre, l'importanza di tale argomento è palese se si riflette sul fatto che circa l'80% del tempo che un bambino trascorre in asilo nido è costituito da routine.
Ciò ci ha convinto a proporre una serie di domande specifiche sulle routine in asilo nido.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sulle routine al nido

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesiti a risposta multipla, sia come domande aperte: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


I rituali che precedono e annunciano le routine permettono ai bambini di: 


Essere già pronti alla routine
Riconoscere e anticipare ciò che sta per accadere
Separarsi dai compagni e prepararsi alla routine

Risposta:

Riconoscere e anticipare ciò che sta per accadere

I rituali relativi al momento dell'ingresso al nido devono essere personalizzati a seconda di:


Degli stati d'animo del familiare che ha accompagnato il bambino
Degli stati d'animo di inizio giornata del bambino
Degli stati d'animo di inizio giornata e caratteristiche individuali del bambino

Risposta:

Degli stati d'animo di inizio giornata e delle caratteristiche individuali del bambino

I tempi dei bambini all’asilo nido devono:


Essere rispettati
Essere valutati
Essere osservati

Risposta:

Essere rispettati

Il bambino al nido accetta le attività di routine quando: 


Ha interiorizzato la scansione temporale della sezione
Si è instaurato un rapporto di fiducia ed empatia con i pari
Si è instaurato un rapporto di fiducia ed empatia con l'educatrice di asilo nido

Risposta:

Si è instaurato un rapporto di fiducia ed empatia con l'educatrice di asilo nido

Il bambino al nido accetta le attività di routine quando: 


Ha interiorizzato la necessità che i suoi bisogni siano soddisfatti dall’educatrice di asilo nido e non da un genitore
Si è instaurato un rapporto di fiducia ed empatia con l'educatrice di asilo nido
Si è instaurato un rapporto di dipendenza per la soddisfazione delle necessità fisiologiche con l’educatrice di asilo nido

Risposta:

Si è instaurato un rapporto di fiducia ed empatia con l'educatrice di asilo nido

Il bambino al nido, nel momento del riposo, ha bisogno di sapere che al suo risveglio: 


Troverà nuovi giochi ad aspettarlo
Ritroverà quello che ha lasciato temporaneamente
Sarà accudito e cambiato se necessario

Risposta:

Ritroverà quello che ha lasciato temporaneamente

Il bambino che al momento dell'inserimento presenta difficoltà di svezzamento rispetto ai coetanei: 


Deve essere inserito in una data successiva, concordata coi genitori
Deve essere abituato gradualmente alla dieta finale prevista per lui dal servizio durante l’inserimento
Deve essere abituato gradualmente alla dieta finale prevista per lui dal servizio

Risposta:

Deve essere abituato gradualmente alla dieta finale (“normale”) prevista per lui dal servizio

Risposta:

Falso Le routine hanno una grande valenza relazionale per ciascun bambino

Il bisogno del bambino piccolo di manipolare il cibo deve: 


Essere assecondato perché è un momento di apprendimento e conoscenza
Essere assecondato perché è un modo per soddisfare meglio il suo bisogno di alimentazione
Essere disincentivato perché è un comportamento non accettabile

Risposta:

Essere assecondato perché è un momento di apprendimento e conoscenza

Il legame di attaccamento è istintivo e innato. Vero o falso?


Vero, si sviluppa naturalmente tra un caregiver e il bambino affidatogli
Vero, si sviluppa alla nascita con la propria madre
Falso


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sulle routine al nido

Abbiamo sviluppato queste domande sulle routine al nido come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi alle routine in asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo Routine al Nido – Aspetti educativi e organizzativi e gli articoli collegati.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social