In Progetto Asilo Nido ora: 42

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Leggi e Pubblica Amministrazione (PA) - Domande - 3

Leggi e Pubblica Amministrazione (PA) - Domande - 3

In queste schede sono presentate 10 domande su leggi nazionali e aspetti della Pubblica amministrazione che frequentemente sono chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Leggi e Pubblica Amministrazione in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Domande sulle leggi nazionali, in particolare sulla Costituzione e su quante regolano la Pubblica Amministrazione, sono sempre presenti nei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Spesso domande su leggi non attinenti direttamente i servizi per l'infanzia, ma di natura generale, o l'esatta comprensione di termini in esse contenuti, possono fare la differenza tra fallire la prova o diventare educatrice di asilo nido.
Ciò ci ha convinto a proporre una serie di domande specifiche su Leggi e Pubblica Amministrazione per l'asilo nido.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande su Leggi e Pubblica Amministrazione

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesito a risposta multipla, sia come domanda aperta: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Quale fra le seguenti non è fonte del diritto amministrativo?


Regolamenti
Prassi amministrativa
Consuetudine

Risposta:

prassi amministrativa

Quali sono i soggetti interessati al diritto di accesso?


Tutti i soggetti privati che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale
Tutti i soggetti pubblici, che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale
Tutti i soggetti, pubblici e privati, indipendentemente dall’esistenza

Risposta:

tutti i soggetti privati che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale

In caso di diniego esplicito o di inerzia da parte della P.A. a fronte di una istanza di accesso, l’interessato:


È legittimato ad esprimere ricorso al T.A.R. nel termine di 30 gg. Oppure, chiedere al difensore civico competente il riesame della risposta negativa
È legittimato ad esprimere ricorso al T.A.R. nel termine di 60 gg
È legittimato ad esprimere ricorso gerarchico

Risposta:

è legittimato ad esprimere ricorso al T.A.R. nel termine di 30 gg. Oppure, chiedere al difensore civico competente il riesame della risposta negativa

Il diritto di accesso è consentito anche se riguarda i dati cosiddetti “sensibilissimi”?


Sì, in ogni caso
Sì, ma solo se la situazione giuridica sottesa al diritto di accesso è di rango pari al diritto alla riservatezza
No, in nessun caso

Risposta:

sì, ma solo se la situazione giuridica sottesa al diritto di accesso è di rango pari al diritto alla riservatezza

I beni del demanio pubblico sono:


Usucapibili
Prescrittibili
Inalienabili, salvo eccezioni previste dalla legge

Risposta:

inalienabili, salvo eccezioni previste dalla legge

Il Bilancio del Comune è approvato:


Con deliberazione della Giunta Comunale
Con deliberazione del Consiglio Comunale
Con determinazione del Dirigente dell’area Finanziaria previo parere favorevole del Sindaco

Risposta:

con deliberazione del Consiglio Comunale

Il diritto di accesso ai documenti amministrativi si esercita:


Mediante esame dei documenti amministrativi presso l’Ente che detiene i documenti stessi
Mediante esame ed estrazione di copia dei documenti amministrativi
Mediante esame degli atti e dei documenti necessari ai fini dell’adozione di un determinato provvedimento

Risposta:

mediante esame ed estrazione di copia dei documenti amministrativi

Il segretario comunale svolge:


Compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico amministrativa nei confronti degli organi dell’ente
Compiti di segretariato amministrativo nei confronti del sindaco
Compiti di elaborazione e approvazione dei regolamenti comunali

Risposta:

compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico amministrativa nei confronti degli organi dell’ente

Ai sensi del Testo Unico sull’ordinamento degli Enti Locali, di cui al Decreto Legislativo n. 267 del 2000, l’approvazione di una mozione di sfiducia da parte del Consiglio Comunale nei confronti del Sindaco comporta:


Esclusivamente lo scioglimento del Consiglio
La cessazione dalla carica del Sindaco e della Giunta, nonché lo scioglimento del Consiglio
Esclusivamente la cessazione dalla carica del Sindaco e della Giunta

Risposta:

la cessazione dalla carica del Sindaco e della Giunta, nonché lo scioglimento del Consiglio

Che cosa stabilisce lo statuto comunale?


Le norme fondamentali dell’organizzazione dell’ente e, in particolare, specifica le attribuzioni degli organi, le forme della partecipazione popolare, del decentramento, l’accesso dei cittadini alle informazioni e ai procedimenti amministrativi
I confini comunali
I diritti e i doveri dei cittadini nei confronti dell’amministrazione comunale

Risposta:

le norme fondamentali dell’organizzazione dell’ente e, in particolare, specifica le attribuzioni degli organi, le forme della partecipazione popolare, del decentramento, l’accesso dei cittadini alle informazioni e ai procedimenti amministrativi


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sulle leggi e sulla Pubblica Amministrazione per asilo nido

Abbiamo sviluppato queste domande sulle leggi e sulla Pubblica Amministrazione come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi alle principali leggi nazionali (non tralasciando quelle della tua regione) e sulla Pubblica Amministrazione prima di proseguire oltre nel tuo studio; può essere utile anche la lettura delle definizioni e dei termini contenuti nel nostro glossario Termini per asilo nido e, per focalizzare le leggi regionali, dare un'occhiata a quanto descritto in Leggi e Asilo Nido.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social