In Progetto Asilo Nido ora: 37

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Osservazione in asilo nido - Domande - 3

Osservazione in asilo nido - Domande - 3

In queste schede sono presentate 10 domande sull'osservazione più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Osservazione in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Domande sull'osservazione sono sempre più presenti nei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Inoltre, l'osservazione è alla base di qualsiasi azione educativa delle educatrici di asilo nido e componente fondamentale del progetto educativo.
Ciò ci ha convinto a proporre una serie di domande specifiche sull'osservazione.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sull'osservazione all'asilo nido

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesito a risposta multipla, sia come domanda aperta: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Risposta:

0-30 mesi

Negli asili nido, i disegni del bambino da 1 a 3 anni sono considerabili come “test proiettivi”, perché mostrano:


Parte del suo mondo e di se stesso
Le future capacità, non solo artistiche
La sua reale capacità di proiezione artistica

Risposta:

parte del suo mondo e di se stesso

Risultati NON soddisfacenti di un’osservazione dovrebbero indurre le educatrici di asilo nido a:


Riproporre le attività già svolte
Cambiare turno e far proporre da un’altra educatrice le attività già svolte
Cambiare atteggiamento e modo di operare

Risposta:

cambiare atteggiamento e modo di operare

Il “diario di bordo” raccoglie:


Presenze quotidiane alle attività e osservazioni compiute sui bambini e i loro progressi
Osservazioni compiute sui bambini e i loro progressi durante le attività quotidiane
Annotazioni quotidiane delle attività e osservazioni compiute sui bambini e i loro progressi

Risposta:

annotazioni quotidiane delle attività e osservazioni compiute sui bambini e i loro progressi. Il “diario di bordo” è uno strumento derivato dalla scuola primaria, da cui l’enfasi su attività e progressi quotidiani

Il diario di osservazione si costruisce a partire da una traccia definita. Vero o falso?


Vero
Vero, ma solo se tale traccia è definita dalla coordinatrice psicopedagogica
Falso

Il gioco all’asilo nido per l'educatrice è strumento per l’osservazione del bambino. Vero o falso?


Vero
Vero, ma solo durante specifiche proposte da parte delle educatrici di asilo nido
Falso

L’osservazione sistematica è uno strumento utile a:


Alla progettazione educativa e la sua verifica
Alla valutazione dell’educatrice e la verifica del suo operato
Alla autovalutazione dell’educatrice e l’autoverifica del proprio operato

Risposta:

Alla progettazione educativa e la sua verifica (valutazione)

Risposta:

Esther Bick. Si noti che tale tecnica è estesa in modo improprio alle educatrici, in quanto non riguarda l’osservazione quale strumento di raccolta dati ai fini valutativi, tipica dell’asilo nido, bensì un’osservazione diretta all’auto-analisi e all’analisi (con tutor psicoterapeuti) di futuri psicoterapeuti infantili

La tecnica dell'osservazione è applicabile dall'educatrice di asilo nido per l’analisi di:


Abilità del bambino, rapporto con l'adulto e con i bambini
Bisogni e le abilità del bambino, tipo di giochi, rapporto con i bambini
Bisogni e le abilità del bambino, tipo di giochi, rapporto con l'adulto e con i bambini

Risposta:

Bisogni e le abilità del bambino, tipo di giochi, rapporto con l'adulto e con i bambini

L'osservazione a intervalli variabili si utilizza quando:


L’educatrice ipotizza un ritardo nello sviluppo
L’educatrice vuole capire se un comportamento si verifica più o meno frequentemente
L’educatrice sta proponendo un laboratorio che si sviluppa su più mesi

Risposta:

L’educatrice vuole capire se un comportamento si verifica più o meno frequentemente


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sull'osservazione in asilo nido

Abbiamo sviluppato queste domande sull'osservazione come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

    • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
    • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi all'osservazione in asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo Osservazione al Nido - Definizione e tipologie e gli articoli collegati.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social