In Progetto Asilo Nido ora: 64

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Agire educativo al Nido - Domande - 13

Agire educativo al Nido - Domande - 13

In queste schede sono presentate 10 domande sull'agire educativo più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Agire educativo in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Quiz e domande sull'agire educativo sono l'essenza degli esami di concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Conseguire un buon punteggio nella valutazione delle conoscenze e competenze già possedute dal candidato sull'agire educativo è indispensabile sia nella prova scritta sia in quella orale.
Ciò ci ha convinto a proporre alle future educatrici di asilo nido una serie di domande specifiche sull'agire educativo.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sull'agire educativo

Le seguenti domande possono essere usate sia come quiz a risposta multipla, sia come quesito aperto: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Quale ruolo educativo riveste l'educatrice nei centri-famiglia? 


L’educatrice agisce a supporto delle competenze genitoriali
L’educatrice insegna le competenze genitoriali
L’educatrice contribuisce alle competenze familiari

Risposta:

l’educatrice agisce a supporto delle competenze genitoriali

Quali giochi ed esperienze predispone l'educatrice di asilo nido, per la sezione dei “medi”, per favorire lo sviluppo delle abilità percettivo-motorie? 


Giochi di movimento
Giochi di movimento, manipolativi e con il corpo
Giochi di movimento, manipolativi e con il corpo, attività grafico-pittoriche

Risposta:

Giochi di movimento, manipolativi e con il corpo, attività grafico-pittoriche

Per l’educatrice di asilo nido, quali sono i punti di partenza di un percorso educativo? 


Gli obiettivi di sviluppo del bambino
Le esperienze e i bisogni del bambino
La Carta dei Servizi e il Regolamento del Servizio

Risposta:

Le esperienze e i bisogni del bambino

Quali sono i requisiti professionali richieste alle educatrici dell’asilo nido? 


Conoscenze psicopedagogiche, competenze progettuali e capacità relazionali
Conoscenze psicopedagogiche e capacità relazionali
Conoscenze psicopedagogiche, competenze di cura e sorveglianza e capacità relazionali

Risposta:

Conoscenze psicopedagogiche, competenze progettuali e capacità relazionali

Quando si parla di competenza riflessiva dell'educatrice di asilo nido si intende la capacità di:


Elaborare il proprio vissuto in un'ottica professionale
Elaborare il proprio sapere e professionale in un'ottica professionale
Elaborare il sapere professionale in un'ottica comune

Risposta:

Elaborare il sapere professionale in un'ottica comune

Quando l’educatrice parla di “progetti-ponte”, fa riferimento a:


Percorsi didattici che coinvolgono bambini di asili nido diversi
Percorsi didattici che coinvolgono bambini di sezioni e età diverse, anche all’interno dello stesso asilo nido
Percorsi didattici che coinvolgono bambini di nido e di scuola dell'infanzia

Risposta:

Percorsi didattici che coinvolgono bambini di nido e di scuola dell'infanzia

Quando un bambino si fa male all’asilo nido, l'educatrice:


Valuta la gravità e se necessario chiama la famiglia
Valuta la gravità e chiama la famiglia
Chiama la famiglia

Risposta:

Valuta la gravità (rispetto a quanto previsto nel Regolamento di Servizio) e se necessario chiama la famiglia

Risposta:

Di chiusura psicologica

Per una educatrice di asilo nido, rispettare l'individualità del bambino significa:


Considerare il bambino tenendo conto dei suoi specifici bisogni
Considerare il bambino tenendo conto della sua specifica età
Considerare il bambino tenendo conto delle sue specificità e dei suoi bisogni

Risposta:

Considerare il bambino tenendo conto delle sue specificità e dei suoi bisogni. Le specificità sono sia proprie del bambino (e.g. Temperamento), sia proprie dello sviluppo  sviluppo conseguito dal bambino


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sull'agire educativo

Abbiamo sviluppato queste domande sull'agire educativo come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi all'agire educativo dell'educatrice di asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo gli articoli presentati nella categoria Agire educativo e, ad esempio, quelli relativi alle routine e ai loro aspetti pratici, come l'ingresso.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social

This must be stressed to online pharmacy cialis generic patient, 2002 42! cialis 100mg Does Insurance Free cialis Vacuum Constriction Free cialis http://www.sdar.com/index.php/buycialis/

Progetto Asilo Nido & Lavoro