In Progetto Asilo Nido ora: 16

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Agire educativo al Nido - Domande - 4

Agire educativo al Nido - Domande - 4

In queste schede sono presentate 10 domande sull'agire educativo più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Agire educativo in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Le domande sull'agire educativo sono l'essenza dei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Conseguire un buon punteggio nella valutazione delle conoscenze e competenze già possedute dal candidato sull'agire educativo è indispensabile sia nella prova scritta sia in quella orale.
Ciò ci ha convinto a proporre alle future educatrici di asilo nido una serie di domande specifiche sull'agire educativo.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sull'agire educativo

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesito a risposta multipla, sia come domanda aperta: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Il bambino all’asilo nido è soggetto attivo, capace e competente; per questo l'educatrice di asilo nido deve progettare esperienze:


Diversificate per età e tali da favorire lo sviluppo di competenze esplorative, d’espressione, d’interazione, di comunicazione
Diversificate per età e tali da favorire lo sviluppo di competenze cognitive
Diversificate per età e tali da favorire lo sviluppo delle relazioni sociali

Risposta:

Diversificate per età e tali da favorire lo sviluppo di competenze esplorative, d’espressione, d’interazione, di comunicazione

Il bambino all’asilo nido procede verso un processo d’individuazione. In che modo?


Allontanandosi fisicamente all'educatrice di asilo nido
Allontanandosi e riavvicinandosi fisicamente all'educatrice di asilo nido
Rimanendo vicino fisicamente all'educatrice di asilo nido, ma espandendo il proprio sistema emotivo-affettivo

Risposta:

Allontanandosi e riavvicinandosi fisicamente all'educatrice di asilo nido

Il bambino dispone di caratteristiche che lo predispongono alla costruzione di rapporti con gli altri. Indica un esempio nei primi mesi di vita:


Già nelle primissime settimane con il pianto ed il sorriso endogeno
Già nei primi mesi con il pianto ed il sorriso endogeno
Già nei primi mesi con le frequenti attività di cura e igiene

Risposta:

Già nelle primissime settimane con il pianto ed il sorriso endogeno

Il bambino nei primissimi mesi di vita comunica con:


Il pianto e le diverse forme di comunicazione non verbale
Il pianto e le diverse forme di comunicazione preverbale
Il pianto e le diverse forme di gestualità sociale

Risposta:

Il pianto e le diverse forme  comunicazione non verbale

Il bambino nei rapporti con l'adulto che si prende cura di lui cerca:


Protezione e sicurezza
Una relazione educativa
Soddisfazione dei propri bisogni

Risposta:

Protezione e sicurezza

Se un bambino nel gruppo ha un comportamento piuttosto aggressivo e gestibile con difficoltà, l’educatrice:


Coinvolge i genitori nel condividere un'azione educativa univoca e mirata
Procede come se il problema non esistesse per non  alterare il clima del gruppo
Chiede ai genitori di intraprendere un'azione risolutoria del problema

Risposta:

Coinvolge i genitori nel condividere un'azione educativa univoca e mirata

Il caregiver è:


La persona che si prende cura del bambino
La persona che si prende cura della famiglia
La persona che si prende cura del gruppo di bambini

Risposta:

La persona che si prende cura del bambino

Il clima affettivo ed emotivo dell’asilo nido favorisce nel bambino un equilibrato sviluppo di:


Della sfera emotiva e relazionale
Della sfera cognitiva e sociale
Della sfera affettiva e motoria

Risposta:

Della sfera emotiva e relazionale

Nell’asilo nido, il clima emotivo-relazionale e le situazioni volte a stimolare lo sviluppo socio-cognitivo del bambino dipendono da:


Dalla competenza e dalla professionalità delle educatrici
Un sistema complesso di fattori (ambientali, sociali, individuali)
Un progetto educativo complesso ed esaustivo, attuato in maniera competente dalle educatrici

Risposta:

Un sistema complesso di fattori (ambientali, sociali, individuali)

Il compito dell'educatrice dell’asilo nido è favorire nel bambino l'apprendimento attraverso:


La relazione positiva del bambino con l'ambiente, con gli altri, in una dimensione di fluidità e varietà delle situazioni
La relazione positiva del bambino con l’educatrice
L’azione educativa dell’educatrice sul bambino, in una dimensione di fluidità e varietà delle situazioni

Risposta:

La relazione positiva del bambino con l'ambiente, con gli altri, in una dimensione di fluidità e varietà delle situazioni


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sull'agire educativo

Abbiamo sviluppato queste domande sull'agire educativo come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi all'agire educativo dell'educatrice di asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo gli articoli presentati nella categoria Agire educativo e negli articoli collegati, in particolare Individualizzazione di azioni educative al Nido - Buone pratiche.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social